Feed Gusto, notizie dal mondo dei prodotti tipici italiani, formaggi, vini e altri gustosi prodotti della cucina

Alimenti e prodotti tipici

Geni in azione!

archimede.jpg

Forse non tutti hanno familiarità con Espacenet. Si tratta di un potente motore di ricerca brevettuale europeo. In pratica nella modalità di ricerca veloce è sufficiente digitare una parola chiave, indicare se si tratta del nome di una persona, di un’azienda oppure semplicemente un termine qualsiasi, e tutti i brevetti contenuti nei principali data base salteranno fuori magicamente all’improvviso. Siccome non sono un tipo originale e questo blog parla di vino, ho provato a digitare wine, e a lanciare la ricerca “worldwide” ed ho visto comparire 13842 brevetti ordinati per data di registrazione nel database.

Vai al post originale...

Il vino dei Blogger - capitolo 3: Prosecco di Valdobbiadene Ruggeri Vecchie Viti 2005

prosecco0001.JPG

Ero molto incuriosito dai commenti incoraggianti su questo prosecco e quando ho visto la bottiglia sullo scaffale della drogheria Farnese di Vado Ligure al prezzo di 11 euro, mi sono subito detto: "Ecco la bottiglia per il Vino dei Blogger # 3".
L'intento del produttore sembra quello di creare un prodotto d'eccellenza, un concentrato di prosecchità, tale da elevare l'immagine del frizzantino da aperitivo al bar, allo status di nobile bollicina da tutto pasto.
Dico subito che nei limiti della mia opinione ed esperienza personale basata su una sola bottiglia, tale obbiettivo non è stato raggiunto.
Un eccesso di fiducia mi ha indotto ad abbinare il malcapitato ad un piatto di testaroli al sugo di funghi (secchi, ma raccolti e seccati da me!). Trascuriamo finezze quali colore e perlage, probabilmente nella norma, ma che l'ambiente conviviale e pre festaiolo mi ha impedito di cogliere. Il naso mi è sembrato però abbastanza scialbo, privo di quelle impertinenze aromatiche che fanno amare o odiare un prosecco, basate su profumi di pera e fiori bianchi, seppur con qualche nota di complessità minerale, e di crosta di pane, ma senza lo slancio e l'ampiezza di un buon metodo classico.
In bocca poi il vino è stato sovrastato dai funghi, mostrando un finale persistente ma fastidiosamente amarognolo.

Concludo dunque facendo a tutti un grandissimo augurio di sereno natale, da festeggiare brindando magari con un'altra bottiglia!

Luk

Vai al post originale...

Wine Web Graffiti

wine-web-graffiti.jpg

Quanti di voi conoscono la storia del vino sul web ?
Quanti sono cresciuti sul web insieme a noi e quanti invece sono diventati assidui lettori di siti o di blog wine & food soltanto negli ultimi anni ? Il Natale è alle porte e ho pensato che sarebbe stato bello ripercorrere - almeno sommariamente - il cammino fatto fin qui. L'evoluzione, le storie, gli incontri e gli scontri di alcuni siti e blog che, a torto o a ragione, ritengo abbiano svolto un ruolo di primo piano nell'informazione enogastronomica online. Non potendo estendere il post oltre misura, limiterò il racconto a quei siti con cui negli anni ho stretto rapporti particolarmente stretti, di amore, di concorrenza, non importa. Siti che fanno parte della mia giornata e che sono e resteranno per sempre nella storia del vino su web.

Vai al post originale...

And the winner is....YOU

you.jpg

Sono un po' commosso. Mentre dalle nostre parti si discute di sciampiste , altrove ci (ma anche mi e vi) hanno nominato uomo dell'anno.

Il riconoscimento va a tutti i web-surfer che compaiono on line con i cosiddetti user-generated content (contenuti prodotti dall'utente): i blog, ad esempio, i siti di video come YouTube, o il "social network" MySpace.

" Per aver preso le redini dei media globali, per aver fondato e aver dato forma alla nuova democrazia digitale, per aver lavorato gratis e aver battuto i professionisti al loro stesso gioco, la Persona dell'Anno 2006 di Time siete voi"

Complimenti a tutti voi quindi e, di tutto cuore, tantissimi auguri

Campane006.gif


Luk

Vai al post originale...

Regalo inatteso : Google Picture Frame

Un regalo a natale fa sempre piacere, ancor più quando è inaspettato ed arriva da qualcuno al di là dell'oceano. Mercoledì mattina mi chiamano da Milano dicendomi che c'è un pacco per me da Google e mi chiedono conferma dei dati per la consegna. Resto in attesa ed il pacco arriva dopo due giorni. Pensavo al classico inutile gift natalizio, un piccolo pensiero che mamma Google ha probabilmente pensato per i suoi advertisers (quelli che comprano pubblicità) e per i suoi publisher (quelli che ospitano pubblicità) e invece...

google_01.jpg

Vai al post originale...

VinoClic è partita

VinoClic, la concessionaria pubblicitaria esclusivamente rivolta al settore Wine & Food è partita. Lo so, probabilmente è un argomento - la pubblicità - che interessa pochi di voi ma non posso fare a meno di dedicare qualche parola a questo inizio "dei giochi" che ho fortemente voluto e che è costato molti sforzi, sacrifici e rinunce. Sono infatti convinto che fosse necessario dare un impulso serio e preciso al mercato pubblicitario online e visto che ognuno fa quel che può, ho pensato di fare la mia piccola parte in questo nostro settore del vino e del cibo che forse soffre, più di altri, una certa arretratezza tecnologica.

Vai al post originale...

I trucchetti della pubblicità online, se li conosci li eviti

Mi autocito, segnalando a tutti coloro che abbiano già iniziato ad investire in pubblicità online o stiano solo prendendo in esame la possibilità di farlo, questo articolo piuttosto tecnico ma di facile lettura, appena pubblicato sul blog di VinoClic, la neonata concessionaria di pubblicità online, specializzata nel settore Wine & Food.

Vai al post originale...

Titanic

titanio2.gif

Fino a che punto pensiamo che la tecnologia possa introdursi in cantina per migliorare o modificare il processo di trasformazione del mosto in vino? E' ammissibile la chimica? Mi sembra opinione diffusa di no, se si eccettua l'inevitabile e sperabilmente oculato impiego di anidride solforosa. Perché riteniamo più accettabile la fisica, attraverso il controllo della temperatura di fermentazione, che determina entro pochi gradi di differenza profili aromatici completamente diversi dei vini prodotti, soprattutto se in abbinamento con i lieviti giusti? Osmosi inversa e concentratori sono per noi farina del diavolo o un segno di progresso?

Vai al post originale...

Intervista a Ricci, un'occasione persa per fare chiarezza

Come promesso alcuni giorni fa, abbiamo appena pubblicato l'intervista a Franco Maria Ricci, Presidente Ais Lazio e Direttore di Bibenda. Peccato. Peccato perché a mio avviso Ricci ha perso un'altra delle molteplici occasioni che ha avuto - e non ha mai raccolto - di poter fare finalmente chiarezza sulle reali e concrete motivazioni che hanno portato all'esclusione dall'ottava edizione della Guida Duemilavini di numerose aziende, anche aziende premiate in precedenza. Chiarezza che non solo è dovuta alle aziende escluse dalla guida quanto - e soprattutto - ai soci Ais che credono nel lavoro dell'Associazione e desiderano che il prestigio e la credibilità della Guida Vini che li rappresenta non vengano in alcun modo intaccati.

Vai al post originale...

La trinità del vino strizza l'occhio a Vespa

Oggi ho ricevuto questo comunicato dalla trinità del vino: Ais Roma, Bibenda, Duemilavini.

"Martedì 5 Dicembre 2006 alle ore 18,00 l’Associazione Italiana Sommelier Roma veste di paillettes sfavillanti la sua splendida sede del Parco dei Principi. Una straordinaria degustazione vedrà un’infilata di etichette da capogiro; saranno presenti i più illustri Produttori italiani e proporranno i loro vini migliori per accompagnare la presentazione del nuovo libro di Bruno Vespa, L’Italia Spezzata. In questa occasione di incontro tra culture, quella vinicola e quella letteraria, il grande giornalista e scrittore riceverà il titolo di Sommelier Onorario di Associazione Italiana Sommelier."

Chissà se Vespa - ho pensato tra me e me - dopo essere stato insignito dell'onorificenza dell'Associazione ricorderà ancora di essere un giornalista e farà due domande di quelle giuste al buon vecchio Ricci. Che stipido che sono, probabilmente Vespa, con tutto quel che ha da fare, non sa nulla di quanto accaduto negli ultimi mesi.

Vai al post originale...


Pagina 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41