Feed Gusto, notizie dal mondo dei prodotti tipici italiani, formaggi, vini e altri gustosi prodotti della cucina

Alimenti e prodotti tipici

Reclame

asti.jpg

La recente nuova campagna pubblicitaria dell'Asti spumante ha accompagnato le nostre festività natalizie. Sono convinto che le vendite di questo prodotto che già marciava con il vento in poppa ne abbiano tratto ulteriore beneficio. D'altronde sono stati investiti per tale operazione, della durata di 4 anni, ben 40 milioni di euro, ed il video clip che abbiamo visto passare innumerevoli volte in tv era molto bello, come già fatto osservare da più autorevoli commentatori tra cui Quintomiglio.

Una volta si chiamava reclame una iniziativa che aveva come scopo semplicemente aumentare le vendite di un determinato prodotto. Poi è stato scoperto Watzlawick e l'obiettivo è diventato comunicare quel prodotto attraverso il Marketing.

Adesso leggo testualmente che l'obiettivo della campagna dell'Asti è "il cambiamento della percezione attuale che il consumatore italiano ha del vino piemontese ottenuto dal moscato bianco. Una percezione che, secondo quanto risulta dalle ricerche di mercato, associa l'Asti DOCG quasi esclusivamente alle festività e lo interpreta come un prodotto economico, legato alla grande distribuzione e, nonostante il disciplinare di produzione controllata e garantita, non riconducibile alla zona di origine. Un prodotto che, dopo decenni di sedimentazione di queste valutazioni, viene considerato vecchio, incapace di adattarsi ai cambiamenti degli usi e dei costumi degli italiani. La nuova comunicazione vuole partire dalle radici di questo vino, con la finalità di ricollegare l'Asti DOCG al suo territorio e di riposizionarlo come prodotto di qualità."

Probabilmente nei prossimi tre anni esordiranno eccellenti millesimati di Cinzano, grand cru di Riccadonna, o anche discreti Bosca satén. Per il momento quella appena vista mi è sembrata solo una ottima reclame.

Luk

Vai al post originale...

Bannare un'azienda

Mettere al bando.
Si può arrivare a tanto ?
E' quanto mi è appena capitato con un'azienda che si chiama "Antiqua Vinea" - non si gongolino i proprietari perché credo che non ci sia peggior promozione che la promozione negativa (se promozione si può chiamare) - dopo essere giunto alla conclusione che nessun rimedio diverso potesse essere possibile con questa gente. Tutto è cominciato diversi mesi fa, quando all'improvviso, su alcuni blog di TigullioVino.it cominciarono a comparire, sempre più insistenti, commenti spam da parte di quest'azienda. In pratica, non facevano altro che inserire la propria presentazione aziendale a commento di qualsiasi post e quindi, neanche a dirlo, completamente a sproposito o off topic, per mutuare un'espressione tipica di usenet.

Vai al post originale...

Il manifesto del produttore blogger

Qui.

[Grazie a Gianpaolo Paglia]

Vai al post originale...

Una realtà dinamica...

ortiche.jpg

Sto cercando di migliorare me stesso e tutto quello che negli anni nel bene e nel male ho seminato per la rete. Da qui, un appello: nel caso in cui doveste mai incrociare su qualche pagina della quale sia responsabile l'inflazionato fraseggio di cui all'oggetto di questo post, vi prego di segnalarmelo onde possa modificarlo con qualcosa di meno urticante. Voi riuscite ancora a leggere : "siamo una realtà dinamica" e magari "in costante crescita" o "espansione" ? L'ho appena tolto da VinoClic ma immagino ci siano moltissimi altri esempi. Volete suggerirmene qualcun altro ? Perché secondo me dobbiamo veramente cominciare a parlarci tutti in un modo diverso.

Vai al post originale...

TigullioVino.it Meeting 2007 - Terza Edizione

Quest'anno si preannuncia come un anno di corsa, pieno di sorprese. Esco da due mesi di spasmodica attesa ed intense trattative che mi hanno portato proprio ieri a definire la data definitiva del prossimo meeting annuale di TigullioVino.it, ebbene sì, siamo alla Terza Edizione !
La data, prego tutti gli amici e le amiche di prendere nota, è lunedì' 4 giugno 2007. La novità è che la manifestazione aprirà un po' prima come orario, che - se le forze non mi abbandoneranno durante la titanica impresa - ci sarà probabilmente qualche produttore in più rispetto alla precedente edizione e che la sera si festeggia tutti insieme, operatori, amici, stampa, blogger, produttori. Non come l'anno scorso che voi bevevate a scrocco mentre io aiutavo a smantellare una cosa più grande di me. Intesi ?

Entro pochi giorni i primi dettagli online qui :
http://meeting.tigulliovino.it

Vai al post originale...

Vinix 2.0, come funziona

Devo ringraziare Gianpaolo Paglia e Francesco De Francesco per l'aiuto che mi hanno dato nella prima fase di progettazione dell'idea Vinix 2.0. In quel post, spiegai come l'intento fosse quello di creare uno strumento veramente utile, portabile, dinamico, di vera relazione e come per crearlo sarebbe stato necessario il contributo diretto di coloro che poi avrebbero dovuto sfruttarne le potenzialità. Vennero fuori alcuni suggerimenti che, con spirito sinceramente collaborativo, sono poi stati adottati durante il processo di realizzazione vera e propria, anche andando contro alcune idee iniziali (come la non visualizzazione della mail e del sito web per i piani "free" poi invece resi disponibili). Da pochi giorni abbiamo lanciato il primo embrione della nuova piattaforma al quale integreremo presto nuove funzionalità. Oggi come allora, sarebbe prezioso un feedback - anche di pochi è sempre utile - da parte di chi sta già usando le nuove funzionalità di vinix (per vederle è necessario essere registrati ed aver fatto il login). Qui di seguito, il funzionamento della parte attuale e quello che andremo ad integrare nel prossimo futuro. Anche qui, ogni aiuto è prezioso.

Vai al post originale...

Per saperne di più

pontedassio.jpg

leggo QUI che il Consiglio direttivo dell'Onav (assaggiatori di vino) di Imperia, ha organizzato una serie di incontri che si terranno presso il Frantoio Giromela in via Nazionale a Pontedassio alle ore 21.

Martedì 13 marzo l'argomento sarà il seguente:
“Il mondo del vino si trasforma” - Tecnologie innovative in vinificazione. Degustazione guidata di vini elaborati con macerazione prefermentativa a freddo e utilizzo dei “chips”. Enologo Mario Redoglia.

Per chi fosse interessato ad approfondire la tematica, è possibile prenotare al numero: 339/5288094 o all'e-mail imperia@onav.it.

Sembra che la corsa al truciolo porceda inesorabile, e quindi nuovi strumenti di formazione si rendano indispensabili.

Luk

Vai al post originale...

L'estrema fatica, Vinix 2.0 è online

230_vinix-due-punto-zero.jpg

Mentre la gran parte di voi probabilmente rientra oggi da un piacevole e meritato periodo di ferie, io termino la prima parte di uno dei più imponenti lavori mai seguiti dal 2000 ad oggi - dopo TigullioVino.it naturalmente ! - la rivisitazione completa di Vinix che si trasforma definitivamente in un vero e proprio "social network", un luogo cioè, dove è possibile stabilire relazioni con altre persone, in questo caso interessate di vino e di cibo naturalmente. Siamo solo alla fase c.d. beta - dove l'errore o il malfunzionamento è ancora lecito ! - un primo prototipo già funzionante al quale saranno via via aggiunte nuove funzionalità e, molto probabilmente, un trasloco di server. Vi riscrivo appena ho un secondo per darvi un'idea di come funzioni il nuovo sito. Nel frattempo, chi è già registrato può divertirsi facendo il login nel sistema e provando ad usare la nuova piattaforma. Ogni suggerimento, segnalazione di malfunzionamento, critica o complimento sono assolutamente graditi.

Vai al post originale...

Wi-Max una speranza concreta per le zone agricole

wi_max_ville.gif

Pensavo di filare via liscio verso il 2007 lasciandovi il lungo post precedente sulla ricostruzione degli ultimi 8-10 anni di web del vino in Italia ma la notizia è troppo bella per non darvela all'istante. Leggo infatti su Repubblica.it, un articolo di Alessandro Longo, dal quale pare che il Wi-Max - la nuova tecnologia wi-fi basata su trasmissioni a onde radio - sarà presto disponibile anche in Italia. La diffusione di una tecnologia di questo tipo su scala nazionale, non solo consentirà a tutti coloro che si trovano in zone ancor oggi non raggiunte dalla banda larga - penso in particolare agli amici vignaioli - di poter finalmente abbattere il digital divide, ma concorrerà a realizzare, nel medio / lungo termine, un sogno nella testa di molti fruitori della rete : la portabilità totale.

Vai al post originale...

Massimo Bernardi torna a bloggare

massimo-bernardi.gif

Massimo Bernardi torna finalmente a bloggare dopo un lungo periodo di assenza dalle scene iniziato a gennaio 2006 con l'abbandono e la conseguente chiusura di Peperosso. Conosco un po' Massimo Bernardi e, per quel poco, credo di poter affermare che sia uno dei più capaci e dinamici blogger della rete. Max rientra in grande stile, con un blog "fluid", molto "new style" che già dall'impostazione mette in luce le ambizioni con ben 25 categorie alla partenza (non fatico a credere, che saranno ben presto colme di post interessanti). Fu proprio Massimo Bernardi, durante un incontro a Squisito, a farmi conoscere alcuni tra i più rivoluzionari e riusciti progetti di blog networking di oltreoceano, mi riferisco in particolare all'esperienza di Gawker coordinata da Nick Denton, un tizio che con un network di 16 blog ottiene mensilmente un traffico che si aggira intorno ai 100 milioni di pagine viste !

Vai al post originale...


Pagina 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41